AGROALIMENTARE VENETO: CRESCE, ANCHE SE DI POCO


Produzione agricola e bilancia commerciale con segno “+” nel 2016. Cala il numero delle imprese “individuali” ma aumenta quello degli occupati.

Mercoledì 28 giugno (ore 11) a Legnaro-PD Conferenza Stampa di Veneto Agricoltura per presentare, settore per settore, l’andamento del primario regionale. 

Il comparto agroalimentare veneto è più vivo che mai, pur tra luci e ombre. Lo confermano i primi dati dell’atteso Report congiunturale 2016 che i tecnici di Veneto Agricoltura stanno ultimando in vista della conferenza stampa che analizzerà l’annata agraria 2016. L’appuntamento é in programma mercoledì 28 giugno, alle ore 11:00, nella sede centrale dell’Agenzia a Legnaro-PD (Agripolis,). Tra i primi dati a disposizione, emerge quello relativo il valore della produzione agricola veneta che nel 2016 è leggermente aumentato (+0,2%) rispetto all’anno precedente, passando infatti da 5,5 a 5,7 mld di. Anche la bilancia commerciale ha registrato un segno positivo, dato che le esportazioni (6,3 mld di €, +7% rispetto al 2015) sono cresciute più delle importazioni (6,5 mld di €, +2,1%).

I risultati economici e produttivi, settore per settore, nonché la fotografia del numero delle imprese (in calo) e degli occupati (in aumento) dell’agroalimentare veneto nel 2016 saranno presentati mercoledì alla presenza di Alberto Negro, direttore di Veneto Agricoltura.