Serravalle


Serravalle si trova a nord della città di Vittorio Veneto, tra il Monte Marcantone e il Monte Baldo.

Le origini di questo borgo risalgono all’epoca romana. Essa occupò una posizione strategica sia per il commercio che per le vie di comunicazione.

Vide un importante sviluppo a partire dal XIV sec quando divenne dominio veneziano. Sono di questo periodo i sontuosi palazzi rinascimentali come Palazzo Minacci, voluto dal diplomatico Minuccio Minucci. Oggi il palazzo ospita una collezione eclettica del comm. Camillo De Carlo, agente segreto durante la prima guerra mondiale.

La presenza della Serenissima ed il suo prestigio si possono vedere anche nella Loggia della Comunità (1462-1476). Davanti alla Loggia si apre piazza Marcantonio Flaminio, pavimentata in pietra d’Istria.

Oltrepassando la piazza si arriva al Duomo di Santa Maria Nova, sul cui altare maggiore è posta una pala raffigurante la Madonna in gloria con il bambino, commissionata al pittore Tiziano nel 1542. Nei pressi del duomo si trova anche la scalinata che porta al santuario di Santa Augusta che si trova proprio sulla sommità del Monte Marcantone.

Altri luoghi da non perdere in questo borgo sono: la chiesa di San Giovanni Battista (1375) in stile romantico-gotico con all’interno una serie di affreschi; la chiesa di Santa Giustina, la quattrocentesca chiesa dei Santi Marco e Lorenzo dei Battutiti decorata con affreschi del XV sec.